Enterogermina - determina AAM/PPA n. 24/2021 del 14/01/2021

Pubblicato da Gazzette Nessun commento

 

Modifica dell'autorizzazione all'immissione in commercio del medicinale

Modifica dell'autorizzazione all'immissione in commercio del medicinale per uso umano «Enterogermina» (21A00834)
Estratto determina AAM/PPA n. 24/2021 del 14 gennaio 2021

AGENZIA ITALIANA DEL FARMACO
COMUNICATO 

(GU n.37 del 13-2-2021)
 
 Si autorizza il seguente grouping di una variazione tipo II
B.II.a.3.b.3) + n. 2 variazioni tipo IB B.II.b.3.a): eliminazione
dell'eccipiente caolino pesante e modifiche minori del processo di
produzione ad essa conseguenti.
Modifica del paragrafo 6.1 del riassunto delle caratteristiche
del prodotto e della corrispondente sezione del foglio illustrativo.
Il suddetto grouping e' relativo al medicinale ENTEROGERMINA
nelle seguenti forme e confezioni autorizzate all'immissione in
commercio in Italia a seguito di procedura nazionale.
Numero di A.I.C.:
013046115 - «6 miliardi/2 g polvere orale» 9 bustine PET/AL/PE
da 2 g;
013046127 - «6 miliardi/2 g polvere orale» 12 bustine PET/AL/PE
da 2 g;
013046139 - «6 miliardi/2 g polvere orale» 18 bustine PET/AL/PE
da 2 g;
013046141 - «6 miliardi/2 g polvere orale» 24 bustine PET/AL/PE
da 2 g.
Gli stampati corretti ed approvati sono allegati alla determina,
di cui al presente estratto.
Codice pratica: VN2/2020/102.
Titolare di A.I.C.: Sanofi S.r.l. (codice fiscale n.
00832400154).

Stampati

1. Le confezioni del medicinale devono essere poste in commercio
con foglio illustrativo conforme al testo allegato alla determina, di
cui al presente estratto. E' approvato il riassunto delle
caratteristiche del prodotto allegato alla determina, di cui al
presente estratto.
2. Il titolare dell'autorizzazione all'immissione in commercio
deve apportare le modifiche autorizzate, dalla data di entrata in
vigore della determina al riassunto delle caratteristiche del
prodotto; entro e non oltre i sei mesi dalla medesima data al foglio
illustrativo.
3. In ottemperanza all'art. 80, commi 1 e 3, del decreto
legislativo 24 aprile 2006, n. 219 e successive modifiche ed
integrazioni, il foglio illustrativo e le etichette devono essere
redatti in lingua italiana e, limitatamente ai medicinali in
commercio nella Provincia di Bolzano, anche in lingua tedesca. Il
titolare dell'A.I.C. che intende avvalersi dell'uso complementare di
lingue estere, deve darne preventiva comunicazione all'AIFA e tenere
a disposizione la traduzione giurata dei testi in lingua tedesca e/o
in altra lingua estera. In caso di inosservanza delle disposizioni
sull'etichettatura e sul foglio illustrativo si applicano le sanzioni
di cui all'art. 82 del suddetto decreto legislativo.

Smaltimento scorte

Sia i lotti gia' prodotti alla data di pubblicazione nella
Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana della determina, di cui
al presente estratto, che i lotti prodotti nel periodo di cui al
punto 2 del precedente paragrafo, possono essere mantenuti in
commercio fino alla data di scadenza del medicinale indicata in
etichetta, ai sensi dell'art. 1, comma 7 della determina AIFA n.
DG/821/2018 del 24 maggio 2018, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale
n. 133 dell'11 giugno 2018.
Decorrenza di efficacia della determina: dal giorno successivo a
quello della sua pubblicazione, per estratto, nella Gazzetta
Ufficiale della Repubblica italiana

 

 

Ricerca rapida : Cerca con le categorie Modifica autorizzazione o con i tag Enterogermina, modifica autorizzazione, uso umano

 

Ultimi articoli

  • Vardenafil Doc - Determina n. DG/179/2021
  • Trental - Determina n. DG/178/2021
  • Tobral - Determina n. DG/176/2021
  • Acido Zoledronico Altan Pharma - determina n. 167/2021 del 10/02/2021
  • Piracetam Aristo - determina n. aRM - 6/2021 - 3773 del 22/01/2021